ALAN FABBRI (LN): “CON EIRE!BONDENO DIVENTA INTERNAZIONALE GRAZIE ALLA MUSICA”

“Musica, tradizioni e più di 300 artisti. Con Eire! Bondeno diventa internazionale. La dimostrazione di come il territorio si può promuovere con la cultura”. Alan Fabbri, capogruppo Lega Nord in Regione Emilia Romagna, annuncia così l’avvio di Eire! La Festa dei suoni d’Irlanda, festival dedicato alla musica e alla danza tradizionale irlandese, che prenderà il via domani sera, giovedì 24 agosto, a Bondeno con la serata inaugurale. “Il questi anni anni il festival è cresciuto arrivando a diventare un evento riconosciuto a livello internazionale. Il merito va agli organizzatori e all’amico e coordinatore dell’evento, Umberto Bisi, che ha avuto l’idea di far nascere questa manifestazione e con cui ho avuto il piacere di collaborare fin da principio, per portarla al successo”.

Eire!, patrocinato dalla Regione Emilia Romagna, dal Comune di Bondeno e dall’ambasciata irlandese, è realizzato con il contributo del Culture Ireland, l’ente governativo che promuove l’arte e la cultura irlandese nel mondo.

Il festival, giunto alla ottava edizione, porterà a Bondeno musicisti da 15 diverse nazionalità per più di 20 concerti gratuiti. “Quest’anno alla manifestazione sarà presente anche il consigliere della contea di Clare, Pat Hayes, per un gemellaggio culturale ormai consolidato e riconosciuto, tra il Comune ferrarese e la capitale musicale d’Irlanda”, prosegue Fabbri. “Si tratta di un evento speciale, che dimostra come anche i piccoli Comuni possano diventare punti di riferimento internazionali grazie alla musica e alla cultura”.

La manifestazione “già nelle passate edizioni ha raccolto importanti consensi di pubblico arrivando a contare migliaia di visitatori”, prosegue Fabbri “e oggi, alla vigilia dell’inaugurazione, ad organizzatori e partecipanti vanno i nostri migliori auguri affinché l’evento confermi il suo successo”.

Per questa edizione, le sessioni musicali saranno oggetto di un reportage realizzato da Tristan Rosenstock, musicista e volto noto della televisione nazionale irlandese TG4, che nelle prossime settimane trasmetterà il servizio. Inoltre per gli appassionati, sarà possibile seguire l’intero festival in streaming attraverso un canale You tube dedicato, collegato alla pagina Facebook dell’evento.

L’intero programma e i nomi delle band che saliranno sul palco sono consultabili all’indirizzo www.eirelafesta.it.