ALAN FABBRI (LN): “EROSIONE COSTA: IL PD SI E’ SVEGLIATO. SPERIAMO CHE QUESTA SIA LA VOLTA BUONA”

“Siamo contenti che dopo le nostre sollecitazioni il presidente Bonaccini abbia deciso di incontrare gli operatori delle aziende che lavorano sulla costa comacchiese per affrontare finalmente il grave tema dell’erosione delle spiagge. Speriamo che quella proposta dal presidente della Regione, dopo tanti anni di vane promesse e rinvii, non sia soltanto una boutade elettorale, ma che si vada veramente verso un progetto strutturato e definitivo per risolvere i problemi sempre più gravi della costa Ferrarese e di chi investe in attività nella zona. Lo scorso 10 novembre avevamo incontrato a Lido delle Nazioni i cittadini e gli imprenditori della zona e siamo certi che anche questo sia servito per smuovere la Regione, che fino a oggi era rimasta insensibile agli appelli. Ora il nostro compito sarà vigilare”.

Alan Fabbri, capogruppo Lega Nord in Regione Emilia Romagna interviene dopo la promessa del presidente Stefano Bonaccini di dedicare risorse al problema dell’erosione della costa ferrarese.

“Come tutti sanno, da anni la Lega è al fianco degli operatori del comparto turistico della costa, con il nostro impegno e con le nostre sollecitazioni abbiamo ottenuto una apertura dalla Regione verso un problema evidente, ma sottovalutato e da oggi monitoreremo, passo passo, le promesse della Regione sperando davvero sia la volta buona”, aggiunge Fabbri. “L’incontro con gli operatori del settore ha reso evidente l’urgenza degli interventi, ma anche la necessità di un progetto strutturale che risolva la questione non con interventi spot ma guardando anche al futuro, dove il maltempo sarà sempre più frequente e potenzialmente pericoloso”.

Dopo anni di rinvii “controlleremo che quella del Pd non sia la solita promessa vuota”, conclude il consigliere “anche se siamo certi che, con le elezioni alle porte, almeno da oggi fino al giorno del voto i lavori verranno eseguiti”.