ALAN FABBRI (LN): “MALTEMPO E EROSIONE DELLA COSTA: DAL PD ALLA GUIDA DELLA REGIONE SOLO UNA GRANDE PRESA IN GIRO”

“Il Pd alla guida della Regione interroga se stesso per sapere cosa è stato fatto fino ad oggi per evitare l’erosione delle spiagge. E poi, non soddisfatto, rimanda ancora le risposte concrete al tempo che verrà. E’ una incredibile presa in giro quella che sta andando in scena sul tema, gravissimo, delle mareggiate e dei danni da maltempo sulla costa del ferrarese. Non c’è bisogno di fare domande, sono i fatti a dire cosa è stato realizzato: la Regione, a parte inutili riunioni e tante promesse, non ha fatto nulla di risolutivo e i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.

Alan Fabbri, capogruppo Lega Nord in Regione Emilia Romagna, interviene sul tema dell’erosione delle spiagge sulla costa affrontato oggi in Assemblea legislativa.

“Al question time presentato dalla Zappaterra il Pd ha risposto rimandando ancora una volta ad un indeterminato futuro quello che invece è un intervento non più procrastinabile”, aggiunge il consigliere “Per chi lavora nel comparto turistico, si tratta di una vera e propria presa in giro”, aggiunge Fabbri perchè “la situazione è grave e non è più possibile attendere le lungaggini e i ritardi della sinistra per trovarsi, poi, a pagare danni sempre più ingenti”, aggiunge il consigliere.

Per sottolineare l’urgenza di interventi decisivi Fabbri parteciperà, come relatore, sabato 10 novembre alle ore 11 al Bagno Orsa Minore, via Lungomare Italia, 7 al Lido Delle Nazioni, ad un incontro pubblico sul tema

“Erosione costa comacchiese, promosso dal Consorzio Lido Delle Nazioni, al quale cui parteciperà anche l’onorevole Maura Tomasi.