DELMONTE (LN): “BIDONI PIU’ GRANDI PER SEMPLIFICARE LA “DIFFERENZIATA” DELLE PERSONE INVALIDE”

“Perché Iren a Reggio Emilia non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i tempi di raccolta dei rifiuti e rendere più gestibile l’operazione a chi ha difficoltà motorie?”. Il consigliere regionale della Lega Nord, Gabriele Delmonte, facendosi portavoce delle numerose segnalazioni ricevute da persone con disabilità motorie della provincia di Reggio Emilia, ha depositato un’interrogazione nella quale chiede alla Giunta di viale Aldo Morodi sollecitare Iren, lamultiutility che eroga il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti, facilitazioni a favore delle persone invalide, in particolare nei condomini privi di un ascensore”.

“Sono infatti numerosi – spiega Delmonte -, i casi di cittadini con invalidità cui risulta complicata l’esposizione settimanale, a orari prefissati, all’esterno del condominio, del contenitore destinato alla raccolta differenziata. Per queste persone, chiedo, quindi, di assicurare la dotazione di bidoni di dimensioni maggiori, per dilatare la frequenza dei conferimenti. Una richiesta più che legittima, considerando che in altri comuni del territorio reggiano il problema è già stato affrontato e risolto attraverso accordi specifici con l’azienda”.

Il consigliere regionale del Carroccio, nell’interrogazione, chiede altresì “se a livello regionale esistano già tutele, riferibili alla raccolta rifiuti, per i soggetti aventi accertata invalidità e, in caso affermativo, come possano essere attivate da parte dei cittadini”.