DELMONTE (LN): “VIGILI DEL FUOCO A CASTELNOVO MONTI, SBAGLIATO CAMBIARE L’ORARIO DI LAVORO. COSI’ SI PENALIZZA IL SERVIZIO PER I CITTADINI

I Vigili del Fuoco sono una risorsa fondamentale ovunque, ma ancor di più per i territori disagiati. Tutelarli è un dovere di ogni amministrazione pubblica”. Gabriele Delmonte, consigliere regionale della Lega Nord, interviene sullo stato di agitazione dei pompieri a Castelnuovo Monti, causato dalle modifiche unilaterali nell’orario di lavoro. “A partire dall’anno nuovo – spiega l’esponente del Carroccio – , al personale verranno ridotti i tempi di riposo tra un turno e l’altro, passando sostanzialmente da tre ore di stop per un’ora di lavoro a due. Soprattutto, vengono cancellati i tre giorni di riposo consecutivi, penalizzando spostamenti e sostituzioni in un territorio difficile da raggiungere a causa di distanza e viabilità. Un errore – prosegue Delmonte – , perché l’attuale orario differenziato ha portato notevoli miglioramenti ed efficienze economiche: con l’insediamento permanente del personale, l’Amministrazione ha speso meno”. 

L’orario differenziato si è inoltre riverberato positivamente sulla qualità del servizio, con squadre più omogenee, stabili ed esperte del territorio montano. Ecco perché Delmonte, che a riguardo ha depositato un’interrogazione alla Giunta regionale, sprona affinché “si trovi una soluzione insieme al Ministero dell’Interno. Gli orari  – sottolinea – siano organizzati tenendo conto delle esigenze dei Vigili del Fuoco, ma anche dei cittadini: il distaccamento di Castelnuovo Monti è strategico per tutto l’Appennino, penalizzarlo si rivelerebbe un boomerang”.