Accertatore edilizia residenziale pubblica.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE a risposta scritta

I sottoscritti Consiglieri regionali del gruppo Lega Nord Emilia e Romagna

 

Premesso che:

 

– la Regione Emilia-Romagna e l’ANCI Emilia-Romagna hanno avviato un percorso formativo volto a formare al ruolo di Accertatore dell’Edilizia Residenziale Pubblica;

– La suddetta figura acquisirà competenze finalizzate a garantire la conservazione e il corretto uso del patrimonio pubblico da parte degli inquilini, in particolare in quelle situazioni d’inefficacia degli altri strumenti di risoluzione dei contrasti;

 

Considerato che:

 

–  un alloggio Erp è un bene pubblico e che come tale deve essere rispettato e ben utilizzato;

–  è assolutamente necessario applicare il Codice delle Sanzioni del regolamento d’uso degli alloggi e delle parti comuni accertando e contestando le eventuali violazioni;

– sarebbe importante controllare anche l’operato dell’Azienda Casa Emilia Romagna e degli enti proprietari del patrimonio immobiliare pubblico in questione;

 

Rilevato che:

– sono numerosi i casi di violazione dei regolamenti comunali di gestione degli alloggi erp da parte degli enti gestori/proprietari (es. casi di alloggi anti igienici);

 

Interroga la Giunta Regionale per sapere:

 

– se tra i compiti degli Accertatori dell’Edilizia Residenziale Pubblica ci sarà anche quello di controllare l’operato degli enti gestori/proprietari o se il loro ruolo si limiterà a garantire la conservazione e il corretto uso del patrimonio pubblico da parte degli inquilini.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 28 dicembre 2017
  • Firmatari Bargi, Delmonte, Fabbri, Liverani, Marchetti, Pettazzoni, Pompignoli, Rainieri, Rancan
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top