Accesso degli stranieri negli asili nido.

Testo dell'atto

 

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

I sottoscritti
Consiglieri del Gruppo Lega Nord

Visto:

  • che ammontano a oltre 11 milioni di euro i contributi concessi dalla Regione per l’anno 2016 destinati alla gestione e alla qualificazione del sistema educativo dei bambini nella fascia 0-6 anni di età;
  • che del finanziamento complessivo, 7.581.000 euro sono destinati ai servizi per la prima infanzia (zero-tre anni) e 4.100.000 euro alle scuole dell’infanzia paritarie (comunali e private);
  • che per quanto riguarda i 7.581.000 euro, 6.671.280 sono finalizzati alla gestione dei nidi, micronidi, piccoli gruppi educativi e servizi integrativi per la fascia d’età 0-3 anni;

Premesso che:

  • i nidi d’infanzia sono servizi educativi e sociali d’interesse pubblico, aperti a tutti i bambini e le bambine in età compresa tra i tre mesi e i tre anni, che concorrono con le famiglie alla loro crescita e formazione, nel quadro di una politica per la prima infanzia e della garanzia del diritto all’educazione, nel rispetto dell’identità individuale;
  • negli ultimi anni, accanto ai nidi d’infanzia comunali, sono sorte numerose esperienze private e convenzionate e di recente la legge ha consentito anche la realizzazione di micro-nidi aziendali e di micro-nidi familiari;

 

Considerato che;

  • come stabilisce la L.R. 19/2016, “I servizi educativi per la prima infanzia possono essere gestiti:

– a) dai comuni, anche in forma associata;

– b) da altri soggetti pubblici;

– c) da soggetti privati convenzionati con i comuni;

– d) da soggetti privati scelti dai comuni mediante procedura ad evidenza pubblica;

– e) da soggetti privati autorizzati al funzionamento”;

 

 

Rilevato che:

  • sono sempre di più i bambini che, per mancanza di posti, non riescono ad entrare negli asili nido pubblici;

 

 

Interrogano la Giunta Regionale per sapere:

  • quale sia il numero dei bambini che attualmente usufruisce del servizio di asilo nido suddiviso per provincia;
  • quante siano le richieste rigettate a fronte delle domande pervenute suddivise per provincia;
  • quante di queste richieste siano state presentate da cittadini stranieri, quante accolte e quante rigettate, suddivise per provincia.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 14 marzo 2017
  • Firmatari Fabbri, Liverani, Marchetti, Pompignoli, Rainieri
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top