Ausili per incontinenti, Ausl di Imola sotto tiro.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Il sottoscritto
Consigliere del Gruppo Lega Nord

Premesso che:

  • la persona con incontinenza può ricevere gratuitamente dalla propria Azienda Usl cateteri, pannoloni e traverse;
  • almeno 2600 assistiti dall’Ausl di Imola necessitano di questi ausili per l’incontinenza;

 

Considerato che:

  • tra le forniture più richieste ci sono quelle di pannoloni;
  • in base al piano terapeutico deve essere assegnato all’assistito un numero congruo di pannoloni;
  • perché l’ausilio per l’incontinenza sia utile deve permettere un buon contenimento e non deve danneggiare in alcun modo l’assistito provocando irritazione o avendo altre controindicazioni;

 

Rilevato che:

  • da settembre 2016 l’Ausl di Imola ha cambiato fornitore per l’approvvigionamento e la distribuzione degli ausili;
  • diverse segnalazioni mi sono pervenute circa la qualità dei nuovi pannoloni;
  • a mia recente segnalazione l’Ausl di Imola rispose per mezzo stampa che non esisteva nessuna problematica a riguardo;

 

Ritenuto che:

  • l’istituzione di un tavolo tecnico con la nuova ditta da parte dell’Ausl di Imola per “trovare celeri soluzioni ad eventuali criticità irrisolte” fa pensare che qualche problema sia in essere;

 

 

 Interroga la Giunta Regionale per sapere:

  • quante segnalazioni sono pervenute all’Ausl di Imola a riguardo:
  • se sono state riscontrate non conformità dal punto di vista qualitativo degli ausili per continenza nello specifico dei pannoloni;
  • quali azioni si intenda intraprendere per risolvere eventuali criticità;
  • se sia possibile rivalersi nei confronti della ditta fornitrice per eventuali disagi accorsi agli assistiti.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 26 gennaio 2017
  • Firmatari Marchetti
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top