Cambio orario VVFF Castelnovo ne’ Monti.

Testo dell'atto

PREMESSO CHE

  • Da qualche giorno è stato dichiarato lo stato di agitazione per i Vigili del fuoco di Castelnovo né Monti, in provincia di Reggio Emilia, a causa delle modifiche unilaterali nell’orario di lavoro della sede distaccata della montagna.
  • In particolare dal 1° gennaio 2018 l’orario verrà modificato passando da 24 ore di servizio, seguite da 72 di riposo, a 12 ore di servizio diurno seguite da 24 ore di riposo e 12 ore di turno notturno con 48 ore di riposo.
  • Come riportato dalle associazioni sindacali “L’introduzione dell’orario differenziato per la sede distaccata del capoluogo montano, avvenuta nel 2002, aveva portato forti e decisi miglioramenti: da allora l’Amministrazione ha infatti ridotto notevolmente i costi, sia per gli spostamenti sia per le sostituzioni e il personale poiché si è favorito l’insediamento permanente o a lungo termine presso una sede considerata disagiata e quindi di mero passaggio”.
  • Questa tipologia di orario ha favorito la formazione di squadre più omogenee, più stabili e maggiormente esperte del territorio montano, il quale presenta delle proprie specificità.

CONSIDERATO CHE

  • La sede di Castelnovo né Monti è definibile come sede disagiata, in quanto dista 45 chilometri da Reggio Emilia ed occorre più di un’ora per raggiungerla con una strada di montagna; d’inverno con neve e ghiaccio è necessario anche più tempo, su una viabilità a tratti critica.
  • Il personale viaggia esclusivamente con la vettura privata, percorrendo non meno di 90 chilometri per ogni turno, specialmente quelli non residenti in Appennino.

Interroga la Giunta regionale per sapere

  • Se è a conoscenza della situazione nel distaccamento dei Vigili del Fuoco di Castelnovo ne’ Monti.
  • Se e come intende agire, di concerto con il Ministero dell’Interno, per trovare una soluzione riguardo agli orari di lavoro del personale, a partire dal 1 Gennaio 2018, che possa trovare l’accordo delle amministrazioni locali e del personale stesso al fine di continuare a garantire un servizio ottimale ed essenziale per l’Appennino Reggiano.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 29 novembre 2017
  • Firmatari Delmonte
Scarica Atto
Back to Top