Sicurezza a rischio al Rizzoli.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Il sottoscritto
Consigliere del Gruppo Lega Nord

 

Premesso che:

  • Il calore è la causa principale della propagazione degli incendi e realizza l’aumento della temperatura di tutti i materiali e i corpi esposti, provocandone il danneggiamento fino alla distruzione;

 

  • All’Istituto Ortopedico Rizzoli presso la sede Ospedaliera è presente una zona Carico e Scarico merci, che non prevede una via di fuga in caso d’incendio essendo presente un cancello chiuso con una catena e un lucchetto;

 

  • Negli ultimi anni sono avvenuti 3 incendi oggetto di notizie pubblicate dalla stampa (autobus linea A e moto di un dipendente con incendio di altre vetture);

 

 

Considerato che:

  • In Emilia Romagna nelle ultime settimane le temperature hanno toccato anche i 40° e che, come premesso, all’Istituto in caso d’incendio si creerebbe una situazione di potenziale pericolo sia per i dipendenti che per l’utenza, oltre che per il patrimonio artistico presente (Chiesa di San Michele in Bosco);

 

Rilevato che:

  • Il problema era già stato segnalato circa 5 mesi fa al Direttore Amministravo dell’Istituto Ortopedico Rizzoli facendo richiesta di apertura dello stesso cancello;

 

Visto che:

  • Alla richiesta effettuata vi fu l’impegno dello stesso Direttore Amministrativo all’apertura del cancello in tempi rapidissimi;

 

Interroga la Giunta Regionale per sapere:

  • Se sia a conoscenza dei dati esposti e che giudizio ne dia;

 

  • Quali azioni intenda mettere in campo per risolvere le problematiche di cui sopra, per tutelare lavoratori e utenti da situazioni di pericolo;

 

  • Che giudizio venga dato all’operato del Direttore Amministrativo.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 20 giugno 2017
  • Firmatari Marchetti
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top