Nuovo centro accoglienza richiedenti asilo Baganzola (PR).

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE a risposta scritta

Il sottoscritto Consigliere regionale del gruppo Lega Nord Emilia e Romagna

Premesso che sarebbe in allestimento, nelle adiacenze dei padiglioni della Fiere di Parma a Baganzola, un nuovo centro provvisorio di accoglienza nel quale dovranno essere ospitati circa duecento clandestini richiedenti asilo.

Osservato che Baganzola è una frazione del Comune di Parma dove è già presente, nell’edificio della ex scuola, un centro di accoglienza nel quale sono ospitati cinquanta richiedenti asilo.

Evidenziato che il territorio della provincia di Parma è la realtà dell’Emilia-Romagna dove in proporzione al numero di abitanti sono ospitati più richiedenti asilo e che la città di Parma in quanto capoluogo ha il maggior onere di questa accoglienza.

Ricordato che più volte e da ultimo rispondendo all’interrogazione 4324 la Giunta regionale, per voce della sua Vice Presidente Elisabetta Gualmini, ha dichiarato di essere impegnata per una collocazione diffusa e parcellizzata dei migranti sul territorio regionale.

Interroga la Giunta regionale per sapere

Se risponde al vero che si starebbe allestendo un importante centro di accoglienza per richiedenti asilo nelle adiacenze dei padiglioni delle Fiere di Parma a Baganzola.

Se ritiene che tale collocazione del nuovo centro di accoglienza sia adeguata tenendo conto sia che nella stessa frazione ne esiste già un altro, sia che si tratta di un luogo di importante attrazione forestiera essendovi un comparto fieristico che ospita manifestazioni di livello nazionale e internazionale.

Se l’allestimento di un nuovo centro di accoglienza nel Comune di Parma è in linea con il suo orientamento per una collocazione più diffusa e parcellizzata.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 14 giugno 2017
  • Firmatari Rainieri
Scarica Atto
Back to Top