Conferenza interistituzionale. Esiste solo sulla carta?.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

I sottoscritti
Consiglieri del Gruppo Lega Nord

Vista:

  • La Legge Regionale 30 luglio 2015, n. 13 (Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su città metropolitana di bologna, province, comuni e loro unioni);

 

Premesso che:

  • Al comma 1 dell’articolo 10 della LR 13/2015 leggiamo che la Regione, la Città metropolitana di Bologna, le Province e i Comuni individuano nuove sedi e discipline comuni a sostegno della governance multilivello e per assicurare il concorso effettivo delle aree vaste metropolitana e provinciali alla definizione delle strategie territoriali;

 

  • Al comma 2 dello stesso articolo invece si dice che a tal fine, è istituita una Conferenza interistituzionale composta dal presidente della Regione, che la presiede, dall’assessore regionale competente in materia di riordino istituzionale, dal sindaco metropolitano, dai presidenti delle Province, nonché dal presidente di ANCI regionale;

 

Considerato che:

  • Il comma 3 recita che la Conferenza interistituzionale, sentite le organizzazioni economiche di rilievo regionale, le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, e sentite altresì le autonomie funzionali definisce e aggiorna periodicamente un documento unitario di strategia istituzionale e di programmazione degli obiettivi del governo territoriale, a presidio del rafforzamento dell’integrazione amministrativa e territoriale, quale Patto tra le Istituzioni territoriali dell’Emilia-Romagna e la Giunta regionale sottopone tale documento all’Assemblea legislativa;

 

 

Interrogano la Giunta per sapere:

  • Quante volte si è incontrata la Conferenza interistituzionale dalla sua istituzione;

 

  • Quali sono le strategie uscite da questi incontri;

 

  • Quando è stato sottoposto all’Assemblea il lavoro svolto dalla Conferenza.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 30 ottobre 2017
  • Firmatari Bargi, Delmonte, Fabbri, Liverani, Marchetti, Pettazzoni, Pompignoli, Rainieri, Rancan
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top