Contrasto diffusione mangimi vietati e diffusori di BSE (Encefalopatia Spongiforme Bovina).

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE a risposta scritta

Il sottoscritto Consigliere regionale del gruppo Lega Nord Emilia e Romagna

Premesso l’ingente sequestro avvenuto il 15 maggio 2017 presso il porto di La Spezia di oltre 13 mila tonnellate di proteine animali trasformate (PAT) contenenti DNA bovino destinate alla produzione di mangimi per animali da reddito e quindi indirizzate ad entrare nella catena alimentare umana con il rischio di provocare infezioni da BSE (Encefalopatia Spongiforme Bovina) conosciuta anche come “sindrome della mucca pazza”.

Rilevato che, secondo le informazioni diffuse dai media, le PAT sequestrate provenivano dalla Spagna, erano fatte passare come concimi o mangimi per animali da compagnia in modo da aggirare i controlli sui divieti comunitari di esportazione di preparati per l’alimentazione degli animali da carne contenenti DNA di ruminanti e dovevano giungere ad un’azienda del bolognese per essere trattate e spedite in Turchia e nel Sud Est Asiatico.

Ricordato come lo scandalo “Mucca Pazza” del 1996 ha creato enormi danni alla filiera della carne anche in Italia e in Emilia-Romagna.

Considerato che il settore dell’allevamento è al momento attuale già in difficoltà ed un nuovo scandalo alimentare che lo riguardasse con conseguente diminuzione dei consumi di prodotti da esso derivati avrebbe conseguenze economiche e sociali drammatiche.

 

Interroga la Giunta regionale per sapere

Se, alla luce di questo ingente sequestro che riguarderebbe attività illecite commesse anche in Emilia-Romagna, non ritiene che si debba alzare a livello nazionale e regionale il livello dei controlli anche la fine di verificare che mangimi vietati e a rischio infezione siano utilizzati negli allevamenti comunitari.

Se e quali iniziative intende attuare per evitare si verifichi un nuovo scandalo alimentare riguardante la carne e prodotti derivati che danneggi ulteriormente il settore dell’allevamento regionale.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 22 maggio 2017
  • Firmatari Rainieri
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top