Difensore civico regionale.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

I sottoscritti
Consiglieri del Gruppo Lega Nord

 

Premesso che:

  • Il Difensore civico tutela i diritti dei cittadini ricevendo i loro esposti e vigila sul buon andamento e l’imparzialità della pubblica amministrazione, secondo i criteri di legalità, trasparenza, efficienza, efficacia ed equità;

 

  • Il Difensore civico può intervenire in tutte le questioni che riguardano la Regione Emilia-Romagna, le Province, i Comuni, gli uffici dello Stato e i servizi pubblici, come energia elettrica, gas e luce;

 

 

Considerato che:

  • Il Difensore civico regionale non entra nel merito delle decisioni prese dalle Commissioni mediche, in quanto il suo obiettivo principale è quello di correggere le eventuali disfunzioni, inefficienze e iniquità dell’agire delle pubbliche amministrazioni, nell’intento di garantire l’attuazione dei principi costituzionali di buon andamento e imparzialità (art. 97 Cost.);

 

 

Rilevato che:

  • Qualora la Regione intendesse in futuro valorizzare le funzioni del Difensore civico regionale fino a ricomprendere quella di “Garante per il diritto alla salute”, cogliendo l’opportunità fornita dalla recente legge sulla responsabilità in ambito sanitario (L. 8 marzo 2017, n. 24, art. 2, co. 1, 2, 3), tale nuova funzione, supportata da strumentazioni adeguate, potrebbe consentire un intervento del Difensore civico regionale anche nella valutazione di possibili responsabilità medico-professionali nelle decisioni di commissioni mediche;

 

 

 

Ritenuto che:

  • L’estensione alla responsabilità in ambito sanitario delle funzioni del Difensore civico regionale sarebbe un valore aggiunto e un servizio di tutela in più per i cittadini;

 

 

Interrogano la Giunta per sapere:

  • Se ci sia da parte della Regione l’intenzione di affidare al Difensore civico regionale la funzione di “Garante per il diritto alla salute” e se siano stati calcolati i costi economici necessari per procedere in tale direzione

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 24 maggio 2017
  • Firmatari Bargi, Delmonte, Fabbri, Liverani, Marchetti, Pettazzoni, Pompignoli, Rainieri, Rancan
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top