Fondi a rischio per gli alloggi popolari di Bologna.

Testo dell'atto

Il sottoscritto
Consigliere del Gruppo Lega Nord

 

Premesso che:

  • La Deliberazione di Giunta Regionale (DGR) n°1405/2016 è stata pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione (BUR) il 21 settembre 2016;

 

  • La DGR 1405/2016 “Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica di cui all’art. 2, comma 1, lettera b), del D.I. del 16/03/2015 – Concessione contributi a Comuni a seguito scorrimento graduatoria di cui alla D.G.R. n. 1297/2015” concede un importo complessivo di € 6.255.455,68 ai Comuni proprietari degli edifici oggetto degli interventi di ripristino e manutenzione straordinaria in alloggi ed immobili di edilizia residenziale pubblica;

 

  • La voce n°13 dell’allegato della DGR che completa il documento indica l’intervento n° 08055 a Bologna in via Gandusio per 142 alloggi e per un valore complessivo di €3.667.504,33;

 

Considerato che:

  • La DGR dispone che gli interventi devono iniziare entro 12 mesi dalla data di pubblicazione nel Bollettino Ufficiale;

 

  • La DGR stabilisce che gli interventi finanziati sono soggetti a verifiche disposte ed effettuate direttamente dal competente servizio regionale e che sulla base delle risultanze delle verifiche, il suddetto servizio assume le opportune decisioni ed attiva le eventuali azioni conseguenti;

 

  • Le verifiche regionali comprendono:
  • verifiche amministrative documentali, consistenti in controlli effettuati sulla documentazione relativa all’intero processo di attuazione dell’intervento;
  • verifiche in loco, consistenti in controlli fisici e finanziari effettuati su base campionaria, sia in itinere sia a conclusione degli interventi;

 

Rilevato che:

  • Gli alloggi di edilizia popolare di via Gandusio a Bologna sono da diverso tempo oggetto di occupazioni abusive;

 

  • Le occupazioni abusive sono certamente nove ma si sospetta per ulteriori 15 di cui non vi è ancora certezza;

 

  • Le occupazioni si susseguono man mano che vengono svuotati quegli alloggi oggetto di delibera e sui quali dovrebbe partire il cantiere di inizio lavori;

 

Ritenuto che:

  • A settembre 2017 (trascorsi 12 mesi dalla pubblicazione nel BUR) possono essere revocati i fondi stanziati per la sistemazione degli alloggi;

 

  • La sistemazione di un così grande numero di alloggi potrebbe nel giro di un anno e mezzo alleviare la carenza di spazi per chi ne ha diritto;

 

Interroga la Giunta Regionale per sapere:

  • Se sia a conoscenza di quanto sopra esposto;

 

  • Quali sono i controlli effettuati dalla Regione;

 

  • Che azioni intenda intraprendere per svuotare gli alloggi dagli occupanti abusivi;

 

  • Se siano a rischio i fondi per la sistemazione degli alloggi di via Gandusio;

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 11 luglio 2017
  • Firmatari Marchetti
Scarica Atto
Back to Top