Intermedia di Pianura.

Testo dell'atto

Il sottoscritto
Consigliere del Gruppo Lega Nord

 

Premesso che:

 

  • Da diversi decenni si parla della realizzazione della “Intermedia di pianura”, un collegamento lungo circa 20 chilometri che costituisce il terzo anello fra la Tangenziale di Bologna e la Trasversale di pianura e che consentirebbe il passaggio da ovest a est attraverso Sala Bolognese, Calderara, Castel Maggiore, Bologna, Granarolo e Castenaso;

 

  • Questa nuova infrastruttura è complementare al cosiddetto “Passante di mezzo”;

 

  • Tra le opere correlate, c’è anche la realizzazione di un nuovo ponte sul fiume Reno che collegherà Trebbo con Calderara;

 

 

Visto che:

 

  • Rispetto al progetto del 2008, è stata presentata una variante nel tratto bolognese, deviazione che da quanto si apprende sarebbe stata imposta dalla Sovrintendenza per via di un vincolo paesaggistico;

 

Ritenuto che:

 

  • Senza alcun dubbio, un nuovo collegamento sull’asse est-ovest, risulterebbe strategico dal momento che diminuirebbe il traffico in Tangenziale;

 

 

Rilevato che:

 

  • I cittadini residenti nell’area interessata dalla variante, hanno presentato le loro osservazioni alla Valutazione d’impatto ambientale del progetto, in quanto non si terrebbe conto che anche il nuovo tracciato attraverserebbe aree soggette ad altri vincoli;

 

 

 

Interroga la Giunta Regionale per sapere:

 

  • Come si esprime sul nuovo progetto della “Intermedia di pianura” e sulle osservazioni depositate dai cittadini;

 

  • Quali vincoli sono presenti nell’area interessata dalla variante e per quali motivazioni risultano di minore importanza rispetto a quelli che hanno determinato una modifica del progetto.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 4 luglio 2017
  • Firmatari Marchetti
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top