Passaggi a livello malfunzionanti a Reggio Emilia.

Testo dell'atto

PREMESSO CHE

  • FER (Ferrovie Emilia Romagna) è la società a responsabilità limitata che gestisce la rete ferroviaria di proprietà regionale;
  • Per la città di Reggio Emilia passano tre linee della FER, ossia: Reggio Emilia–Guastalla, Reggio Emilia–Ciano d’Enza, Reggio Emilia–Sassuolo;
  • Su tali linee sono svolti sia servizi passeggeri a cura di TPERsia servizi merci a cura di Dinazzano Poimprese ferroviarie partecipate anch’esse dalla Regione Emilia-Romagna;
  • E’ notizia di questi giorni che nel capoluogo di provincia reggiano, un guasto al passaggio a livello di Via Emilia Ospizio, ha causato il blocco della circolazione stradale;
  • Nel suddetto passaggio infatti, una spazzola del motore che regola il meccanismo rottasi a causa della troppa usura, ha bloccato le sbarre non permettendo il rialzo delle stesse dopo il passaggio di un treno;

CONSIDERATO CHE

  • L’evento, seppur accidentale, ha causato forti disagi agli automobilisti bloccati in un orario di punta;
  • Non si tratta del primo disagio legato ad un malfunzionamento del medesimo passaggio a livello (uno dei tanti ancora presenti in città) in quanto, nel 2016 erano stati segnalati diversi casi in cui il treno transitava dal passaggio a sbarre alzate;
  • I passaggi a livello in città sono da anni al centro di un dibattito per trovare un progetto che superi questo sistema di regolazione del traffico;

RILEVATO CHE

  • Le apparecchiature elettromeccaniche a protezione dei punti di attraversamento sulla stessa quota tra sede ferroviaria e rete stradale pubblica, nella maggior parte dei casi sono dotate di barriere che occupano tutta la carreggiata stradale (“PL a barriere complete”) e sono governate dagli apparati delle stazioni o da automatismi gestiti dal treno in avvicinamento; tali attraversamenti sono protetti da segnali che garantiscono l’avvenuta chiusura delle barriere prima di indicare la via libera al treno e da tecnologie dedicate al rilevamento di ostacoli presenti sull’attraversamento, denominati dispositivi di Protezione Automatica Integrativa (PAI-PL) basati su sistemi quali telecamere o radar.

Interroga la Giunta regionale per sapere

  • Come intende affrontare i crescenti disagi causati dai malfunzionamenti sui passaggi a livello nella Città di Reggio Emilia;
  • Se è disponibile ad avviare, o sostenere, progetti per la riqualificazione dei sistemi e degli apparati che gestiscono il funzionamento dei suddetti passaggi a livello.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 2 febbraio 2017
  • Firmatari Delmonte
Scarica Atto
Back to Top