PROBLEMI CON LE OASI FELINE NEI COMUNI DELLA VALLATA DEL SANTERNO.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Il sottoscritto
Consigliere del Gruppo Lega Nord

 

Premesso che:

  • Risultano nel territorio del Circondario imolese problematiche relative alla gestione dei gatti randagi, alla gestione delle colonie feline, alle convenzioni tra alcuni Comuni e le associazioni preposte al controllo e ai servizi di salvaguardia delle condizioni di salute e sopravvivenza delle colonie feline di gatti che vivono in libertà;

 

Vista:

  • La Legge 14 agosto 1991, n. 281 (Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo);

 

  • La Legge Regionale 07 aprile 2000, n. 27 (Nuove norme per la tutela ed il controllo della popolazione canina e felina);

 

Considerato che:

  • Le competenze ricadono su Comuni, Ausl e Regione;

 

  • Al comma 5 dell’articolo 29 della LR 27/2000 (I gatti in libertà sono sterilizzati dai Servizi veterinari dell’Azienda Unità sanitaria locale competente per territorio, secondo i programmi e le modalità previsti all’art. 23. I gatti sterilizzati, identificati con apposito contrassegno o tatuaggio al padiglione auricolare destro, sono reinseriti nella loro colonia di provenienza e nel loro habitat originario) si consegna all’Ausl la responsabilità della sterilizzazione e di identificazione dei gatti in libertà;

 

 

Interroga la Giunta Regionale per sapere:

  • Quali sono le convenzioni in atto nei vari comuni del Circondario imolese riconosciute dall’Ausl di Imola;

 

  • Quanti sono i gatti liberi sterilizzati e identificati tramite chip dall’Ausl di Imola in ogni Comune del Circondario Imolese;

 

  • Se nel Circondario Imolese ci sono Comuni sprovvisti di convenzione e nel caso esistessero chi e come deve tutelare i gatti in libertà e chi si deve occupare delle spese eventualmente sostenute per sterilizzazione e identificazione.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 18 ottobre 2017
  • Firmatari Marchetti
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top