Quanto e come si spende per la tutela dei diritti delle donne?.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

I sottoscritti

Consiglieri del Gruppo Lega Nord

Premesso che:

  • Come tutti gli anni, con l’avvicinarsi dell’8 marzo (Giornata internazionale della donna) si susseguono e si sprecano i proclami a difesa delle donne e a tutela dei loro diritti;
  • Nei fatti, spesso, ci troviamo davanti ad un immobilismo delle Istituzioni e a confrontarci con dei dati riguardanti la violenza sulle donne in crescita senza dimenticarci che le cronache quotidiane ci riportano alla cruda realtà dei femminicidi.

Considerato che:

  • La nostra Regione vuole diventare ed essere sempre più a misura di donna;
  • Per poter conseguire un risultato così importante servono progetti, linee guida e risorse.

Rilevato che:

  • Per il contrasto alla violenza e agli stereotipi di genere, la Regione ha reso disponibili 1,3 milioni euro all’anno;
  • Per quanto riguarda la sola autonomia abitativa per le donne vittime di violenza sono stati stanziati (Delibera 1446/2017) Euro 640.399.000 per gli anni 2017 e 2018;

Interrogano la Giunta Regionale per sapere:

  • Quanti di questi fondi sono stati realmente spesi negli ultimi anni;
  • Quali sono i progetti per i quali sono stati finanziati fondi specifici alla violenza delle donne;
  • Riguardo ai fondi stanziati per l’autonomia abitativa, quali sono i soggetti che all’interno dei progetti hanno usufruito delle risorse;
  • Quali sono i risultati ottenuti fino ad oggi e quali sono le aspettative sulle quali si stanno operando le nuove scelte;
  • Come si ritenga di poter intervenire più efficacemente per rendere sempre più positivi i risultati delle azioni messe in campo.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 7 marzo 2018
  • Firmatari Bargi, Delmonte, Fabbri, Liverani, Marchetti, Pettazzoni, Pompignoli, Rainieri, Rancan
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top