Relazioni triennali obbligatorie in ritardo, la Regione che dice?.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

I sottoscritti
Consiglieri del Gruppo Lega Nord

 

 

Premesso che:

 

  • Come previsto all’art. 55 della Legge Regionale n.24/2001 e ss.mm., sostituito dall’art. 32 della L.R. n. 24/2013, la Giunta deve presentare, anche avvalendosi dei dati e delle informazioni prodotte dall’Osservatorio regionale del sistema abitativo e dell’anagrafe dell’intervento pubblico, con cadenza triennale una relazione che fornisca informazioni sui principali aspetti dell’attuazione delle politiche abitative e della gestione del patrimonio Erp;

 

 

Considerato che:

 

  • La L.R. 24/2013 con la quale è stato istituito l’art. 55 della Legge regionale 24/2001 è stata approvata il 23 dicembre 2013, pertanto il primo triennio di riferimento da considerare è 2014-2016;

 

  • All’Osservatorio regionale del sistema abitativo i dati vengono forniti entro il mese di giugno dell’anno successivo a quello di riferimento (es. i dati riferiti all’anno 2016 sono disponibili nel mese di giugno 2017);

 

 

Rilevato che:

 

  • Come si evince dalla risposta a mia interrogazione 5410/2017 la relazione sarebbe stata presentata alla Commissione consiliare entro la fine del 2017;

 

  • Ad oggi non risulta essere passata in una nessuna Commissione la relazione sopracitata;

 

  • La situazione venutasi a creare ha di fatto portato alla mancata applicazione di una clausola valutativa prevista dalla LR 24/01;

 

 

Interrogano la Giunta Regionale per sapere:

 

  • Entro quando verrà presentata la relazione triennale sui principali aspetti dell’attuazione delle politiche abitative e della gestione del patrimonio Erp;

 

Il motivo di questo ritardo.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 10 gennaio 2018
  • Firmatari Bargi, Delmonte, Fabbri, Liverani, Marchetti, Pettazzoni, Pompignoli, Rainieri, Rancan
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top