Stazione Zanolini a Bologna, degrado e spaccio..

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Il sottoscritto
Consigliere del Gruppo Lega Nord

 

Premesso che:

  • La stazione di Bologna Zanolini è una stazione ferroviaria posta sulla linea Bologna-Portomaggiore e si trova nel quartiere San Vitale di Bologna, a servizio del rione della Cirenaica;
  • Si tratta di una stazione sotterranea a 2 binari serviti da una banchina ad isola, accessibile dall’esterno attraverso una scala;

Considerato che:

  • Per la stessa conformazione della stazione e per la zona in cui è situata si è venuto a creare l’ambiente ideale per il bivacco e per lo stazionamento di persone dedite allo spaccio e all’uso di droga negli spazi della stazione, soprattutto nel tunnel che fiancheggia i binari;
  • In passato il fenomeno è stato oggetto anche di un Tavolo Tecnico specifico per valutare il da farsi e studiare soluzioni ai problemi;

 

Rilevato che:

  • Per ovviare ai problemi collegati alla sicurezza si è optato per un sistema di videosorveglianza che registra delle immagini e che per 48 ore sono nella disponibilità dei proprietari, dei gestori e delle forze preposte alla sicurezza;

Visto che:

  • Ad un sopralluogo ufficiale a cui ho partecipato nei giorni scorsi ho appreso che ci sarebbe la volontà da parte di FER di modificare il sistema di videosorveglianza;

 

  • Nello stesso sopralluogo mi è stato detto che eventuali presenze di persone non autorizzate vengono segnalate agli organi preposti e vengono chiamate le forze dell’ordine per il loro allontanamento;

Interroga la Giunta Regionale per sapere:

  • Come sarà gestito il nuovo sistema di videosorveglianza e quale sarà il suo costo aggiuntivo;

 

  • A chi sarà affidato il sistema di controllo in tempo reale delle videocamere;

 

  • Il contenuto del contratto attuale tra Coop Service e FER che indica le competenze di ognuno;

 

  • Quante sono le segnalazioni effettuate da personale FER e/o TPER riguardanti la presenza di persone in tratti non autorizzati;

 

  • Quante di queste segnalazioni hanno avuto seguito tramite chiamata alle Forze dell’Ordine;

 

  • Quante persone risultano denunciate per perché presenti in modo irregolare negli spazi della stazione Zanolini di Bologna;

 

  • A quanto ammontano i danni subiti nell’ultimo anno per atti vandalici in genere.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 11 settembre 2017
  • Firmatari Marchetti
Scarica Atto
Back to Top