Tornelli in Stazione Centrale a Bologna?.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Il sottoscritto
Consigliere del Gruppo Lega Nord

 

Premesso che:

  • Il tema della sicurezza nelle stazioni ferroviarie e all’interno degli stessi treni è, soprattutto negli ultimi giorni, balzato alle cronache per una serie di eventi criminali avvenuti nel nostro territorio;
  • La Stazione Centrale di Bologna continua ad essere un luogo interessato da furti e fenomeni di accattonaggio molesto;

 

Considerato che:

  • Da troppo tempo si parla di soluzioni alle problematiche, rilevate anche dal Prefetto di Bologna, collegate alla sicurezza dei viaggiatori e del personale ferroviario;

 

Visto che:

  • A gennaio 2017 ho presentato un’interrogazione (3930/2017) dove chiedevo informazioni relative all’eventuale collocazione di tornelli per la sicurezza in Stazione Centrale a Bologna;

 

Rilevato che:

  • Nella risposta all’interrogazione 3930/2017 venivo informato che era “prevista la realizzazione di tornelli anche nella stazione di Bologna Centrale”;
  • A differenza di altre stazioni, per la struttura di Bologna Centrale, le modalità sarebbero dovute essere differenti a causa delle caratteristiche strutturali della stazione;
  • Le intenzioni di Fs erano quelle di attivare i controlli dei varchi a Bologna solo a fronte delel possibilità di utilizzare tecnologie che avrebbero consentito veloci ed efficaci controlli automatici dei titoli di viaggio;

 

Appreso che:

  • Il Prefetto di Bologna ha negli ultimi giorni auspicato più sicurezza e tecnologie adeguate al controllo delle stazioni e dei passeggeri;

 

Ritenuto che:

  • A novembre 2015 il tema della sicurezza sui treni e nelle stazioni fu inserito all’ordine del giorno del Comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza e da quel giorno nulla è stato fatto se non alcune dichiarazioni nel tempo ripetute e riascoltate che anticipavano i sistemi tecnologici più adeguati alla soluzione dei problemi legati alla sicurezza;

 

Interroga la giunta per sapere:

  • Se sono state individuate quelle tecnologie adeguate che erano in studio nella risposta all’interrogazione 3930/2107;
  • Quali sono le tecnologie che si intendono adoperare per migliorare la sicurezza in Stazione Centrale a Bologna;
  • Quando sono previsti l’inizio e la fine dei lavori di installazione dei sistemi di controllo e filtraggio;
  • A quanto ammontano i costi previsti per il completamento delle installazioni e chi dovrà coprire le spese sostenute.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione
  • Data 24 luglio 2017
  • Firmatari Marchetti
Scarica Atto Scarica Risposta
Back to Top