Come vengono gestiti i controlli dell’ufficio igiene di Imola?.

Testo dell'atto

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Il sottoscritto
Consigliere del Gruppo Lega Nord

 

Premesso che:

  • L’Unità Operativa Complessa Igiene e Sanità Pubblica dell’Ausl di Imola ha tra le sue articolazioni funzionali il Programma Edilizia e Igiene dell’Abitato che esprime pareri igienico sanitari e svolge funzioni di vigilanza e controllo anche su abitabilità di fabbricati civili e verifica dell’igienicità degli alloggi;

 

Considerato che:

  • Risulta da diverse segnalazioni pervenute al sottoscritto che molti cittadini, in difficoltà economiche e spesso residenti in alloggi popolari, richiedendo l’intervento degli uffici sanitari per un controllo tempestivo di situazioni che vengono riconosciute critiche da parte degli stessi si vedono richiedere somme di denaro per poter effettuare il controllo;

 

  • In caso di mancato pagamento, si vedono costretti a dover far richiesta al titolare o gestore dell’alloggio, per una verifica degli standard di sicurezza igienico sanitaria del proprio alloggio, iter che spesso rallenta i tempi degli stessi controlli;

 

 

Interroga la Giunta Regionale per sapere:

  • Come vengono gestite le richieste di intervento da parte dei cittadini e quali sono i costi;

 

  • Quanti sono gli interventi dell’”ufficio igiene” di Imola fatti in alloggi di edilizia popolare di proprietà o gestione ACER;

 

  • Quali tipo di controlli sono stati effettuati e che riscontro è risultato;

 

  • Chi è che si occupa dei controlli in loco e se esiste una rotazione del personale.

Dettagli

  • Tipo Interrogazione,
  • Data 16 novembre 2017
  • Firmatari Marchetti
Scarica Atto
Back to Top