FUSIONE AUSL IMOLA-BOLOGNA: MARCHETTI (LEGA), SCOPERTO IL PIANO DEL PD. ORA I COMPAGNI SMETTANO DI FARE PROMESSE ALLA LUNA E METTANO LE CARTE IN TAVOLA

“A volte il silenzio vale più di mille parole, e spesso evita brutte figure. Un po’ come accaduto al Partito Democratico di Imola troppo attento alle prossime elezioni comunali per accorgersi di quello che accade attorno a loro”.
Daniele Marchetti, consigliere regionale della Lega nord parte all’attacco dei democratici e li invita a mettere sul tavolo tutte le carte legate al futuro della sanità regionale.
“Mentre il PD imolese continua a prendere tempo in attesa delle prossime elezioni comunali sottolineando che l’autonomia dell’Ausl imolese non è a rischio, il Presidente Bonaccini replicando al sottoscritto durante la discussione sul Documento Economia e Finanza Regionale, ha confermato di voler ridurre le aziende sanitarie. A questo punto – attacca -, invito il Pd a scoprire le carte. Dicano chiaramente che la loro intenzione è quella di fondere l’Ausl Imolese con quella Bolognese e se ne assumano le responsabilità. Basta con le prese in giro!”.