LEGGE URBANISTICA. RAINIERI (LN): “APPROVATO EMENDAMENTO DELLA LEGA CHE AGEVOLERÀ COSTRUZIONE OPERE DI PUBBLICA UTILITÀ”

“Abbiamo dato un po’ di concretezza ad legge urbanistica regionale per lo più irrealizzabile perché consentirà alla amministrazioni comunali di farsi costruire dai privati opere pubbliche di utilità sociale di cui c’è grande bisogno”. Queste le parole con le quali il Vice Presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ed esponente della Lega Nord, Fabio Rainieri, ha commentato l’approvazione di un emendamento alla nuova legge regionale sulla disciplina del territorio da lui sottoscritto.

“Inizialmente, nel testo originario, si prevedeva di riconoscere ulteriori quote edificatorie agli attuatori privati di interventi urbanistici di riuso e di rigenerazione solo se avessero contribuito a costruire in compensazione alloggi di edilizia residenziale sociale – ha quindi spiegato il consigliere regionale leghista – Con l’emendamento approvato, invece, si è estesa tale opportunità anche rispetto alla promozione sociale. Infatti, grazie ad esso, gli attuatori privati potranno compensare le ulteriori quote edificatorie a loro concesse anche partecipando in compensazione alla realizzazione di opere pubbliche aventi finalità sociali. In questo modo, quindi, i comuni potranno avere maggiori opportunità di far realizzare o comunque ristrutturare quelle opere pubbliche destinate ad accogliere servizi di promozione sociale utili a tutta la comunità. Penso al riguardo all’occasione che potranno avere comuni che non hanno grandi esigenze di nuovi alloggi popolari ma piuttosto hanno bisogno di locali migliori per servizi di pubblica come ad esempio le sedi delle associazioni per il soccorso sanitario”.