Liverani (Lega): “Più forze dell’Ordine a Faenza, la città e il comprensorio ne hanno bisogno”.

“Un maggiore numero di agenti delle Forze dell’Ordine in città, è questo che i faentini chiedono, sia i singoli cittadini che i commercianti. La Giunta e il Partito Democratico la smettano di fare orecchie da mercante e si attivino” con queste parole esordisce il segretario faentino e consigliere regionale della Lega Andrea Liverani.
“La Polizia di Stato è sotto organico e non è presente sul territorio dopo l’una di notte, la Polizia Municipale (anch’essa sotto organico) non fa turni notturni. Gli unici attivi H24 sono i Carabinieri, che con pochi uomini devono vigilare su una città di 60.000 abitanti. E’ paradossale per una città come Faenza”.
Prosegue il leghista: “I commercianti del centro si lamentano dei rom e degli abusivi e vorrebbero più presenza delle Forze dell’ordine in centro non solo nelle giornate di mercato, nel forese, come denunciato dal consigliere comunale Berti, i furti sono all’ordine del giorno. Inoltre nel fine settimana i carabinieri sono talmente impegnati che in caso di emergenza devono intervenire i colleghi di Casola Valsenio”.
“Questa situazione non è sostenibile, perché le nostre forze dell’ordine devono vigilare non solo su Faenza, ma su tutto il territorio dell’Unione, un bacino da 100.000 persone. Gli agenti fanno già più del dovuto e l’unica cosa da fare è che il Sindaco si attivi e vada a parlare con il Prefetto per ottenere rinforzi. Io, ho chiesto alla Regione Emilia – Romagna di attivarsi ma a sua volta ci ha detto che non è sua competenza”.
Conclude quindi Liverani: “Io non mi ferma, riproporrò un’interrogazione alla Regione, non per chiedere più agenti visto che non è sua competenza, bensì per chiedergli di supportare il Sindaco di Faenza nel caso avanzasse alla Prefettura una richiesta di aumento delle Forze dell’Ordine in città. Speriamo che il Sindaco colga il nostro invito e si dia da fare nelle sedi opportune”.