MARCHETTI (LEGA): “BIECA STRUMENTALIZZAZIONE” DELL’8 MARZO OGGI SOTTO LA SEDE DELLA REGIONE”

“Il solito teatrino organizzato dai soliti noti che “non hanno nulla da fare durante il giorno”. Così il consigliere regionale della Lega, Daniele Marchetti, commenta la manifestazione organizzata questa mattina sotto la sede dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna.

“Una manifestazione partecipata da un manipolo di ragazzi che, strumentalizzando biecamente la Festa della Donna, hanno colto l’occasione improbabile per attaccare il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Inequivocabili infatti gli slogan scritti sui cartelli esposti: “Operatori sociali contro il Decreto Salvini” “Permesso di soggiorno per tutte e tutti” “Ma quale sicurezza, Salvini vuole solo paura, razzismo e fascismo”, che, come si evince non hanno un bel nulla a che fare le celebrazioni dell’8 Marzo” sottolinea il consigliere leghista.