MARCHETTI E MOROTTI (LEGA): “PIE’ FRITTA DI FONTANELICE, SALTA LA CORSA DEI SOMARI PERCHE’ L’IMPIANTO SPORTIVO NON E’ A NORMA: L’AMMINISTRAZIONE HA MAI PENSATO DI PARTECIPARE AI BANDI REGIONALI?”

“E’ un peccato che sia stata annullata la corsa dei somari, kermesse che ha sempre accompagnato la sagra “Pié fritta”, tradizionale appuntamento di Pasquetta a Fontanelice. Ma oltre ad essere dispiaciuti, siamo anche rammaricati per il fatto che la manifestazione è stata annullata per ragioni di sicurezza connesse alla mancata manutenzione del campo sportivo. In altre parole: la tradizione sarebbe stata mantenuta, intatta, se solo l’amministrazione Pd, guidata dal sindaco Athos Ponti, avesse pianificato ed eseguito le opere necessarie per mettere a norma l’impianto”.

Il consigliere regionale della Lega, Daniele Marchetti, e il candidato sindaco di Fontanelice della lista “Patto Civico – Voltiamo Pagina”, Fabio Morotti, non usano mezzi termini e indicano nome e cognome di colui al quale deve essere imputata la cancellazione della tradizione “corsa dei somari”.

“Tutto ciò che è tradizione va tutelato e valorizzato, pertanto siamo rammaricati che una manifestazione tradizionale venga cancellata dal programma per cause che potevano essere agevolmente evitate. Pare infatti, che i problemi siano connessi allo stato della tribuna che non sarebbe adeguata e sicura e questo conferma come in questi anni l’amministrazione comunale non sia stata in grado di adeguare e manutenere adeguatamente il campo sportivo” attaccano i due esponenti leghisti.

Ma c’è di più: “Se è vero che le risorse dei Comuni spesso non sono sufficienti, è altrettanto vero che, ad esempio, annualmente vengono erogati contributi regionali per l’adeguamento degli impianti sportivi, opportunità che evidentemente le ultime Giunte Comunali non hanno saputo sfruttare. Oggi più che mai, infatti, saper attingere a fondi extra-comunali è fondamentale per un’amministrazione che voglia dare futuro al proprio territorio e ai propri cittadini” chiosano Marchetti e Morotti.