PUNTO NASCITA CASTELNOVO NE’ MONTI: DELMONTE (LEGA), IERI LA GIUNTA HA NOMINATO LA COMMISSIONE SCADUTA A GENNAIO. COSI’ LE BUGIE DI VENTURI VENGONO A GALLA

“Non mi piace dire: lo avevo detto, ma questa volta proprio non riesco a tacere. Chi dovrebbe imparare a farlo è invece l’assessore Venturi che dopo avermi dato del bugiardo e avere raccontato a vanvera che la Commissione Consultiva tecnico-scientifica sul percorso Nascita era stata prorogata a gennaio, ieri (lunedì 27 marzo), insieme ai suoi colleghi di Giunta, messo alle strette dalle mie denunce, ha votato proprio la nomina della Commissione”.

Così Gabriele Delmonte, vicecapogruppo della Lega Nord in Regione Emilia Romagna torna all’attacco dell’assessore Venturi in merito alla chiusura del punto nascite di Castelnovo ne’ Monti.

“Stupisce – attacca Delmonte -, la scarsità di presenze registrate tra gli assessori e l’assenza del presidente Bonaccini; lui che è quasi sempre presente alla riunione di giunta proprio ieri mancava. Un caso? Probabilmente sì, ma di certo avere votato una nomina (in allegato il verbale di delibera) che l’assessore ha detto pubblicamente essere stata fatta due mesi fa, non è tanto usuale”.

“Così come non lo è – continua – raccontare bugie -.  Come si fa a dire ai cittadini che la Commissione è al lavoro quando è scaduta? Lo ho già detto e lo ripeto: nei Paesi civili davanti a fatti come questo ci si fa da parte. Ma forse – conclude -qualcuno qui pensa di potere prendere in giro l’intera Regione come e quando vuole”.