RAPINA IN PIAZZA DUOMO. RAINIERI (LN): “È PIZZAROTTI CHE HA SCELTO DI AVERE IL DEGRADO IN PIAZZA DUOMO COME IN STAZIONE”.

“Dopo l’esplosione dell’illegalità nell’area della stazione ora i media riportano dell’abbruttimento di Piazza Duomo tra maleducazione e reati anche gravi. Si vede che quella di abbandonare al degrado quelli che dovrebbero essere gli spazi aperti più importanti di Parma, il suo biglietto da visita e quello che è più di tutti il luogo da cartolina, è una scelta di Pizzarotti”. Questo il commento che ha rilasciato il Vice Presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ed esponente della Lega Nord , Fabio Rainieri, alla notizia della rapina violenta avvenuta ai danni di due fidanzati ad opera di tre immigrati due dei quali di origine magrebina regolari e arrestati dalla polizia.

“E dire che secondo il Sindaco Pizzarotti questa città, dove un giorno sì e l’altro pure è evidente che gli stranieri delinquono a cielo aperto perché confidano nel senso di impunità ispirato dal lassismo buonista delle istituzioni, sarebbe un modello di integrazione – ha quindi proseguito il Consigliere regionale leghista – Si tratta della stessa città, guidata dall’amministrazione comunale che per il suo sviluppo futuro vuole puntare soprattutto sull’attrattività turistica. Peccato però che i luoghi più frequentati dai turisti sono i più infestati dalla criminalità. Infatti la polizia municipale non li presidia. Comunque contro questa paradossale idiozia dell’amministrazione di Pizzarotti sostenuta dai suoi finti avversari del PD che guidano la Regione Emilia-Romagna e ancora per poco il Governo, non mancherò di battermi nei prossimi giorni in Regione con le iniziative che riterrò più opportune. Meno male, però, che, pur tra tante difficoltà, le forze dell’ordine, che non finirò mai di ringraziare a sufficienza, riescono a mettere qualche argine con operazioni sia pianificate, come quelle della stazione, sia urgenti come l’ultima di Piazza Duomo”.