ROBERTO LODI E MARCO PETTAZZONI (LEGA NORD): «SCARICO FOGNARIO DISPERDE ACQUE REFLUE NEL CANALE EMILIANO ROMAGNOLO? ARPAE INTERVENGA PER I CONTROLLI»

«Chi ha lasciato all’abbandono le condutture fognarie che disperdono acque reflue nel Canale Emiliano Romagnolo ne deve rispondere. Presto un’interrogazione in Regione e un’azione coordinata con il Comune.» Il candidato a sindaco di “Terre Unite”, Roberto Lodi, annuncia come il centrodestra sia pronto a mettere definitivamente fine alle continue perdite da parte dello scarico fognario sopraelevato, che passa sopra il Cer. «Non è possibile – incalza Lodi, assieme al consigliere regionale Ln, Marco Pettazzoni – che, ad ogni precipitazione abbondante, si manifesti continuamente il problema della dispersione di acque “nere” in un canale che serve per l’irrigazione dei campi.» Lodi avverte che, in sinergia con il gruppo consigliare regionale Ln, ci si appresta a presentare in Regione un’interrogazione. Allo scopo di chiedere «urgenti chiarimenti» e ad Arpae di «verificare lo stato delle condotte fognarie, dal momento che vi sono numerose foto scattate all’indomani delle precipitazioni degli ultimi giorni, che dimostrano come dalle tubature vengano dispersi liquidi nel canale. Riteniamo che la questione non possa passare sotto silenzio. Chi ha responsabilità nella gestione delle strutture – incalza Pettazzoni, firmatario dell’interrogazione che verrà depositata in Assemblea legislativa – deve essere chiamato a riferire e a rimettere in sicurezza la condotta. Per una questione di igiene e salute dei cittadini.»